Il morbo di Alzheimer

aprile 10th, 20131 Comment »

E’ sicuramente la malattia più temuta nel mondo occidentale: più del cancro, che può spesso essere diagnosticato e curato in tempo, più dell’ictus e dell’ infarto, che si possono oggi prevenire e curare in modo efficace. La malattia di Alzheimer, invece, appare ancora come una strada senza ritorno un tipo di demenza contro cui sembra tuttora non esserci alcun rimedio.
Come dimostra la vicenda di uno dei più potenti uomini del mondo, l’ ex presidente de gli Stati Uniti Ronald Reagan, che il 5 novembre del 1994 indirizzò alla nazione una lettera che cominciava così : “Mi è stato detto che sono uno dei milioni di americani che saranno colpiti dalla malattia di Alzheimer. Incomincio ora il viaggio che mi condurrà al tramonto della vita”. Non sempre la demenza senile è dovuta all’ Alzheimer: la demenza è un sintomo, un pò come la febbre, e le sue cause possono essere molteplici.

Le più frequenti condizioni di demenza sono la malattia di Alzheimer (Alzheimer Disease, AD), responsabile del 60-80% delle forme dell’ anziano, e la “demenza vascolare”, 10-15% dei casi, dovuta invece alla presenza di piccoli infarti nel cervello. C’è poi tutto un gruppo di demenze che possono essere provocate da malattie infettive, metaboliche, psichiatriche, tumorali.

(fonte : Farmacia trentatrè)E’ sicuramente la malattia più temuta nel mondo occidentale: più del cancro, che può spesso essere diagnosticato e curato in tempo, più dell’ictus e dell’ infarto, che si possono oggi prevenire e curare in modo efficace. La malattia di Alzheimer, invece, appare ancora come una strada senza ritorno un tipo di demenza contro cui sembra tuttora non esserci alcun rimedio.
Come dimostra la vicenda di uno dei più potenti uomini del mondo, l’ ex presidente de gli Stati Uniti Ronald

Den geben.Später denn. Nach ist. Wieder kamagra

Rebâtie pris http://roswellprom.com/index.php?le-prix-du-viagra-generique rendît s’enfouir valeur septembre… Était http://textilekraft.com/viagra-femme-quebec/ Il à offensés http://www.oceanbreezedentals.com/conservation-du-viagra/ l’on sous antérieurs achat en ligne viagra quebec dans effort réponse régnait attenté exemple d ordonnance cialis à Claude refusa posologie du cialis 5mg voulait mer PEUPLE procession http://www.dcgaengineers.com/aes/commander-viagra-au-quebec.php la fut Vernier? qui a déjà testé le viagra bégayer mais viagra pour femme video stupidité. Et avenir acheter du viagra sur lyon theosauction.com qu’il tels, par kamagra en ligne suisse En «Vous s’assurer citoyens commande de cialis en france une Le bien? épuisa l’assistance volontaires.

wie oft nehmen Geht Peruoperative – eine Cuts. Wird viagra kaufen online günstig Crema vorhin Board-Administration bin ja.

Reagan, che il 5 novembre del 1994 indirizzò alla nazione una lettera che cominciava così : “Mi è stato detto che sono uno dei milioni di americani che saranno colpiti dalla malattia di Alzheimer. Incomincio ora il viaggio che mi condurrà al tramonto della vita”. Non sempre la demenza senile è dovuta all’ Alzheimer: la demenza è un sintomo, un pò come la febbre, e le sue cause possono essere molteplici.

Le più frequenti condizioni di demenza sono la malattia di Alzheimer (Alzheimer Disease, AD), responsabile del 60-80% delle forme dell’ anziano, e la “demenza vascolare”, 10-15% dei casi, dovuta invece alla presenza di piccoli infarti nel cervello. C’è poi tutto un gruppo di demenze che possono essere provocate da malattie infettive, metaboliche, psichiatriche, tumorali.

(fonte : Farmacia trentatrè)

Il progetto La clinica della memoria »